Pietra Lavica

Pietra Lavica

Proprietà della pietra lavica

La pietra lavica si forma dal rapido raffreddamento del magma vulcanico una volta emersa sulla superficie terrestre. Questa scura roccia vulcanica è comunemente conosciuta come Basalto.

La composizione della pietra lavica varia a seconda del tipo di lava, e anche del tipo di vulcano che la libera, che può essere effusiva o esplosiva. La pietra lavica è forse una delle pietre più diffuse nel mondo, poiché forma gran parte della crosta oceanica. Pietra molto dura, ha colori che vanno dal grigio chiaro al grigio scuro al nero. La tonalità della pietra varia molto a seconda della sua composizione chimica e degli additivi che entrano nella composizione della pietra lavica.

I depositi di pietra lavica si trovano ovunque ci siano vulcani. Ci sono grandi efflussi basaltici in Francia, specialmente in Alvernia, India, negli Stati Uniti vicino al Monte Sant'Elena o alle Hawaii per esempio, in diversi paesi africani, ecc...

perle-pierre-de-lave


Storia della pietra lavica

Un'infinità di leggende e miti collegano l'uomo ai vulcani. Il riferimento alle eruzioni vulcaniche come risultato dell'ira divina, o di un evento soprannaturale, è quasi una costante nelle culture di tutto il mondo.

Dalle Hawaii all'isola di Giava, dall'Islanda alle terre africane, l'uomo ha sempre immaginato che si creasse una mistica per spiegare l'ira dei vulcani. Questi eventi potenti e misteriosi hanno portato alla formazione di una pietra, spesso nera e carica dell'energia della terra che l'ha respinta. La pietra lavica è spesso considerata una roccia che contiene tutta la potenza e l'energia del fuoco.

Al giorno d'oggi, gli usi della pietra lavica sono molto vari. È ampiamente utilizzata in vari settori industriali per alcuni tipi di malte o come pietra da costruzione o come pietra ornamentale per edifici, ecc... Alcuni artigiani utilizzano anche la pietra lavica per realizzare gioielli molto creativi, che oggi riscuote un grande successo tra gli amanti della pietra e gli appassionati di litoterapia.

pierre-de-lave-lithotherapie


Virtù della pietra lavica

Fisicamente, gli specialisti della litoterapia concordano sul fatto che la pietra lavica è una pietra calda. Ha il potere di trattenere e diffondere il calore in modo delicato ed equilibrato agli organi del corpo con cui entra in contatto. Non è raro usare la pietra lavica per rilassare i muscoli e alleviare le tensioni di ogni tipo, siano esse muscolari o nervose. La pietra lavica avrebbe anche virtù di rivitalizzazione degli organi e di rafforzamento delle funzioni dell'organismo grazie alle sue proprietà mineralogiche.

A livello psichico, la pietra lavica è considerata come una pietra magnetica che trae il suo potere dall'energia tellurica proveniente dalla madre terra. Il magnetismo naturale della pietra lavica influenza positivamente e protegge chi la indossa, dando forza e coraggio per affrontare le difficoltà della vita quotidiana.

Come pietra di ricostruzione psichica, aiuta a riprendersi dai traumi e a controllare le emozioni negative ed eccessive come la rabbia. Aiuta anche la conoscenza di sé per evolvere meglio superando i blocchi inconsci.

La pietra lavica è anche una pietra radice che porta forza e stabilità sia fisica che mentale. I suoi chakra preferiti sono il chakra Radice, il chakra Sacro e il chakra del Plesso Solare.

Per purificare la pietra lavica, deve essere immersa per qualche ora in acqua distillata leggermente salata. Come tutte le pietre nere, la sua ricarica avviene per esposizione ai raggi del sole, idealmente su un cumulo di cristalli.

Back to blog
1 of 3