Collana con Cristallo di Rocca

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €26,00
  • 5 disponibili
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


Collana in Ottone placcato Oro con Pietra Naturale di forma irregolare.

 

Abbiamo davanti la Queen of Stone, la regina delle pietre. Il cristallo di rocca si trasforma in corona per depositarsi sulla nostra testa, per la precisione all’altezza del settimo chakra, il chakra della corona e della purificazione suprema, il centro energetico dall’energia più sottile che ci collega direttamente con il Divino.

Secondo le credenze popolari, il cristallo di rocca o quarzo ialino, riesce ad abbassare la temperatura corporea. Basta posizionare due esemplari sulle piante dei piedi per far subito diminuire la febbre. Le sue proprietà sono conosciute da secoli, sin da quando era considerato acqua solidificata (ghiaccio).

Da questa credenza nasce il nome “cristallo di rocca”. Krustallos (greco) significa proprio ghiaccio. Era stato poi associato anche al vetro. Il nome quarzo ialino infatti, deriva sempre dalla parola greca Hyalos, che tradotta vuol dire appunto vetro.

Sistema cristallino trigonale e formazione primaria. E’ prevalentemente una pietra lavica, ma si forma anche in ambienti secondari e terziari. Questo ossido incolore è in assoluto il minerale più popolare e diffuso sulla terra. Il maggior numero di giacimenti si trovano comunque in Messico, Russia, Brasile, Canada, Usa, Uruguay, Germania e India.

I Maya utilizzavano il cristallo di rocca per potenziare i loro rituali. I greci bevevano l’Ambrosia in bellissimi calici di cristallo di rocca, gli aborigeni australiani identificavano il quarzo con mabain, la sostanza utilizzata dai saggi per ottenere e potenziare i loro poteri.

Il quarzo ialino è da sempre considerato uno dei minerali magici per eccellenza. Dotato di virtù ipnotiche e divinatorie, quando assume determinate forme (la famosa sfera di cristallo) induce la persona che la fissa in trance, permettendo così di viaggiare tra passato, presente e futuro.

il cristallo di rocca però, è particolarmente famoso in cristalloterapia perché amplifica qualsiasi tipo di energia. Purifica l’aura, sblocca i chakra, amplifica l’energia degli altri cristalli e le capacità extrasensoriali. Aiuta ad attingere alle proprie riserve di prana, stimolando anche il sistema immunitario.

E’ associato all’elemento fuoco e per tanto alla forza maschile, con tutti i requisiti “tipici”. Tuttavia le caratteristiche tipiche dell’energia yang come il desiderio di conquista, la forza di volontà e il coraggio vengono controbilanciate anche dal fatto che il 50% dell’energia del quarzo ialino è associata all’elemento acqua, la quale ha un’energia Yin, tipicamente femminile e per tanto legata alle emozioni, l’intuizione e l’amore.

Nell’Antica Cina, proprio a causa della somiglianza che il cristallo di rocca ha con il ghiaccio, credevano che tenendo in bocca una di queste pietre, si riuscisse ad alleviare la sete. Anche gli sciamani ne facevano un ottimo utilizzo durante le loro pratiche, questo perché, proprio per il suo colore, ritenevano che provenisse dal cielo ed erano soliti chiamarla “pietra di luce”. Secondo gli antichi romani poi, il quarzo ialino era lo spirito di uno sciamano morto, tornato sul pianeta con lo scopo di vigilare le anime bisognose di una guida spirituale molto potente.

 

GARANZIA SODDISFATTO O RIMBORSATO 30 GIORNI

Non sei soddisfatto del tuo acquisto? Avrai la possibilità di restituirlo ricevendo un rimborso completo entro 30 giorni dal pagamento.